Oggetti trovati

Sulla strada da casa a scuola (e viceversa), i bambini riescono a vedere cose che gli adulti spesso ignorano. Il loro sguardo, più prossimo alla terra e più sensibile al cielo, riconosce possibilità in ogni frammento che incontrano sui loro passi. Se non ci sono mani adulte a trattenerli, quei frammenti trovano posto nelle loro tasche o nei loro zaini e cominciano a trasformarsi in collezioni prêt-à-porter da tirare fuori alla prima occasione per approfondire la ricerca. E la ricerca è indagine accurata, fatta di osservazioni e di domande, in una spirale buona di rilanci che possono portare chissà dove. Se poi ci sono accanto adulti attenti che ascoltano, raccolgono e tengono traccia, il gioco della conoscenza si può manifestare in tutta la sua naturalità.

Oggetti trovati

MG

Immagine ed esperienza di GLG