Nidi incredibili

Qui prendiamo in mano un albo illustrato. Splendidamente illustrato e in più con la sorpresa dei flap anche se il libro è di carta, rilegato con copertina in cartone come la maggior parte degli albi. Non è dunque un libro per i piccolissimi, che strapperebbero subito i flap: le conseguenze? Grande costernazione degli adulti, i quali perderebbero subito il gusto alla complicità nella lettura. E reinvio a data incerta della grande occasione di trasmettere la passione per i libri.

Ma sicuramente Nidi incredibili è un bellissimo e interessante libro da condividere con bambini dai 5 anni in su, per godere le illustrazioni, per scoprire che il mondo animale apprezza la varietà molto più di quello degli umani e per ragionare su quanto gli uccelli non siano semplicisticamente “bellini”o “maestosi “e comunque privi di intelligenza. Anzi, il libro, senza essere didascalico e pedagogico, evidenzia quanto siano capaci di risolvere in modo creativo i problemi. Il che può aiutare a capire e ridimensionare la nostra posizione sul pianeta e a valorizzare l’uso rispettoso delle risorse a portata di mano.

Molte le sorprese: quello che sembra un albero spezzato in realtà è un tronco d’albero su cui è appollaiato un essere perfettamente mimetizzato. La fantascienza non ha inventato nulla! Sollevando il flap, si scopre che la cima del tronco è una mamma in tuta mimetica che protegge il suo unico pulcino, appena uscito dall’uovo da lei deposto in cima al tronco.

Un’altra mamma potrebbe essere accusata di masochismo, per la sua scelta di nidificare in uno spinosissimo cactus. Invece è furba, perché così protegge il nido dai predatori. In ogni caso sollevando i flap si può scoprire l’interno dei nidi, la loro architettura, la sapienza della scelta dei materiali.

Illustrazioni naturalistiche ma rese essenziali dall’uso piatto del colore. Davvero belle, a mio parere. Una gioia per gli occhi e leggibilissime anche da piccoli lettori di figure.

Nidi incredibili

EB