Con le mani nella terra

Ogni volta che lei ci regala un libro, sappiamo già che sarà un’esperienza. E non solo perché è una nostra amica e le vogliamo bene, tanto, ma perché essendo nostra amica conosciamo la sapienza delle sue mani, la profondità dei suoi pensieri e soprattutto l’ampiezza del suo cuore, che sa ascoltare tutt’intorno, coglierne la bellezza e metterla su carta.
Stavolta, però, Emanuela Bussolati ha stupito anche noi che la conosciamo bene. Perché Con le mani nella terra. Alla scoperta del mondo vegetale, appena pubblicato da Editoriale Scienza, è un libro che mancava nel panorama dell’editoria per bambini che ha come tema la natura.
Il libro ha come ambiente iniziale un orto botanico, ma questo è solo il luogo di partenza per un percorso completo, colto e contemporaneamente vivace alla scoperta del mondo vegetale. Nulla è trascurato, nel ricco indice del libro: varietà delle piante, capacità di adattamento, impollinazione, semi, radici, foglie, ma anche un po’ di storia della botanica e molte curiosità ed esperienze possibili, per esercitarsi a diventare Terranauti.
Le informazioni sono quelle che solo una vera esperta, ma soprattutto una appassionata di natura può fornire, con competenza e insieme con chiarezza, così che le parole scorrono dense e leggere, scientifiche ma sempre calde. Le illustrazioni che compongono il volume, poi, lo rendono un meraviglioso intreccio di arte e scienza, proprio come nella storia è accaduto a tanti naturalisti che sono stati grandi illustratori e a molti artisti che sono stati appassionati naturalisti.
Già tutto questo basterebbe a renderlo un libro speciale, un “manuale” di botanica a misura di bambini.
Però c’è di più… e questo più è la cosa che ce lo ha fatto amare: tutto il libro è attraversato da uno sguardo sul mondo vegetale che lo rende amico, anzi fratello della nostra specie. Uno sguardo sulle piante che non cerca solo di capire cosa ne ricaviamo, ma che le anima e ci mostra il rapporto vivo che ci lega a loro, con reciprocità e cura.
Tutti i Terranauti sono avvisati: è arrivato il libro che stavamo aspettando!

MG