Materie intelligenti, un libro con un po’ di BeN

Materie intelligenti. Il ruolo dei materiali non strutturati naturali e artificiali negli apprendimenti di bambine e bambini è un libro uscito a fine 2017 per le edizioni Junior a cui hanno contribuito alcuni tra fondatori e amici di Bambini e Natura.

La quarta di copertina:

“La scuola è fatta di materia: quella dei corpi di adulti, bambine e bambini che vi abitano, quella degli edifici in cui le singole istituzioni si collocano, quella degli arredi con cui vengono allestiti gli ambienti, quella dei materiali che compongono gli spazi.

È una materia intelligente, a prescindere: perché, a prescindere, suggerisce, favorisce o impedisce azioni – e anche pensieri – da parte di chi la vive.

Dell’eterogeneità di materiali da cui l’educazione e la scuola sono abitate, il volume discute una parte specifica, selezionata e forse ancora piuttosto trascurata, quella relativa a quei materiali ancora meno consueti nell’utilizzo degli educatori e degli insegnanti che, per le loro caratteristiche, possono essere identificati come materiali non strutturati, cioè materiali non orientati a un utilizzo univoco e predefinito, ma che prevedono una possibilità di azioni flessibili e composite. In particolare, ci si riferisce a tre tipologie specifiche: i materiali naturali, quelli di recupero e quelli di scarto industriale.

Il volume presenta contributi che, a volte con lo sguardo della ricerca e altre con quello dell’esperienza, raccontano potenzialità di questi materiali, propongono definizioni e declinazioni, presentando di volta in volta indagini, prassi, questioni.

I materiali si mostrano allora come risorsa capace di tradurre in pratica un modo di fare scuola che promuove l’azione esplorativa dei bambini e un approccio costruttivista alla costruzione condivisa della conoscenza, per creare contesti competenti, che sappiano raccogliere le potenzialità di bambine e bambini e sostenerle nel realizzarsi, ma anche sfidanti, capaci cioè di rispondere alle loro intelligenze mobili e vivaci con offerte e richieste alla loro altezza.”

Per saperne di più o per acquistarlo clicca qui.